Dolci

Tartellette di frolla all’olio d’oliva con crema alla ricotta e pistacchi di Bronte

Come vi avevo anticipato nel precedente post,  seguendo la ricetta della frolla all’olio di oliva  potrete realizzare queste deliziose e dolcissime Tartellette con crema alla ricotta e pistacchi di Bronte. 

 

Sapete bene ormai che mi piace preparare dolci e che, quando posso sostituire alcuni ingredienti con altri similari ma meno calorici, lo faccio volentieri!

Le Tartellette che vi propongo oggi non solo sono realizzate con una frolla più light che non prevede l’uso del burro, ma sono farcite con una crema alla ricotta che non contiene né uova né zucchero semolato.

Questi dolcetti sono dei piccoli bijoux, facili da preparare e chic da presentare!

Potete farli anche in anticipo e conservarli in frigo, dove si mantengono fino ad un paio di giorni.

 

Ingredienti per 6 tartellette:

Per la frolla:
  • 250 gr farina
  • 100 ml olio d’oliva ( oppure 90 ml olio e 2 cucchiai acqua )
  • 80 gr zucchero
  • 1 uovo
  • una punta di cucchiaino di lievito
Per la crema:
  • 300 gr ricotta
  • 2 cucchiaini di miele
  • 1 cucchiaino di zucchero di canna
Per la decorazione:
  • granella di pistacchio
  • pistacchi di Bronte
Preparate la frolla come viene spiegato qui .
Mentre la pasta è in frigo fate la crema mescolando la ricotta con il miele e lo zucchero di canna: vi consiglio di assaggiarla per regolarne la dolcezza in base ai vostri gusti ( se la desiderate più dolce potete aggiungere un altro cucchiaino di zucchero di canna).

A questo punto stendete l’impasto e ricavate 6 cerchi dal diametro di circa 10 cm con i quali andrete a rivestire pirottini per muffin imburrati ed infarinati.

Bucherellate il fondo di ogni crostatina con una forchetta, mettete sopra ognuna di esse carta forno e legumi secchi ed infornate a 180° per 10 minuti.
A questo punto uscite le vostre tartallette dal forno , togliete carta forno e legumi ed infornate per altri 5 minuti.
Non appena le vedrete leggermente dorate sfornatele e farcitele con la crema di ricotta ( per questa operazione potete utilizzare una sac à poche o semplicemente un cucchiaino ).
Ultimate spolverizzando con la granella e con i pistacchi tritati grossolanamente.
N.B.
Le dosi di pasta frolla indicate nella ricetta sono maggiori rispetto a quanta ve ne servirà per le 6 tartellette.
Se non vorrete congelare la frolla rimasta potrete:
  • preparare gustosi biscotti all’olio di oliva
  • realizzare più tartellette aumentando, in questo caso, le dosi della crema di ricotta

 

 

Felice weekend,

SerenaSe provate le mie ricette sarà un onore per me per cui mandatemi la foto via e-mail oppure, se pubblicate la foto su Instagram, usate l’hashtag #petitpatisserieblog o inviatemele tramite Direct (se avete un profilo privato) così le potrò vedere e inserire nel blog alla pagina Vos Plats!!

6 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.