Dolci,  Pasqua

Cookies [ double chocolate ]

I Cookies double chocolate, così come la Torta di mele e yogurt , sono nati a seguito di una precisa richiesta da parte di un’amica – Rossella questa volta – che una sera, dopo avermi fatto vedere via chat i cornetti e la treccia di pan brioche , rifatti da lei, mi chiedeva la ricetta dei Cookies, i famosi biscotti americani.

 

L’esigenza di smaltire le numerose uova di Pasqua mi ha spinto a provarli ma, ovviamente, nella versione al doppio cioccolato!!
Ammetto subito che, non avendo avuto la fortuna di assaggiare gli originali Cookies statunitensi e non conoscendone dunque l’ “autentico” sapore, ho deciso di rivolgermi ad una americana per eccellenza: Martha Stewart!
Ho provato la sua ricetta, ma non mi ha convinto il mancato utilizzo del lievito ed il fatto che, in questa versione   , bisogna montare a neve gli albumi, con inevitabile maggiore impiego di tempo.
Sapete bene ormai che sono sempre alla ricerca di ricette easy per cui ho provato a rifarli, apportando qualche piccola modifica.
Approvati!
Facili e veloci, morbidi dentro e croccanti fuori, cioccolattosi….e molto molto gustosi: saranno perfetti per la colazione e per le merende dei vostri bambini!!!

Pronti a smaltire le uova di Pasqua?

Ingredienti per circa 15 cookies:

  • 60 gr burro morbido
  • 75 gr zucchero di canna
  • 1 uovo
  • 1 bustina vanillina
  • 1 pizzico di sale
  • 100 gr cioccolato fondente
  • 70 gr farina 00
  • 1 punta di cucchiaino di lievito
  • 100 gr gocce o pezzetti di cioccolato fondente (o al latte se lo preferite)
Sciogliete il cioccolato fondente a bagnomaria, al microonde o con un goccio di acqua all’interno di un pentolino e lasciatelo intiepidire.
Nel frattempo sbattete con le fruste elettriche il burro con lo zucchero.
Unite poi l’uovo e la vanillina ed amalgamate.
Aggiungete ancora il sale, il cioccolato fuso, la farina setacciata con il lievito e, infine, le gocce di cioccolato.
Rivestite una teglia con la carta forno e, aiutandovi con un cucchiaino, mettetevi sopra piccoli mucchietti di impasto un poco distanziati tra loro, perché in cottura tenderanno ad allargarsi assumendo la forma rotonda e un po’ schiacciata tipica dei cookies.
Infornate a 180°, statico, per circa 15 minuti: devono rimanere morbidi.
Sfornateli, staccateli delicatamente dalla carta con una spatola e lasciateli raffreddare su una gratella.
Non vi è venuta già voglia di addentarne uno?

N.B.
Sono il massimo gustati appena sfornati, ma si conservano per circa 3 giorni in una scatola o in un contenitore ben chiusi.

 

 

Buona giornata
Serena
Se provate le mie ricette sarà un onore per me per cui mandatemi la foto via e-mail oppure, se pubblicate la foto su Instagram, usate l’hashtag #petitpatisserieblog o inviatemele tramite Direct (se avete un profilo privato) così le potrò vedere ed inserire nel blog alla pagina Vos Plats!!

4 commenti

  • Pinkekys Nails and More

    Lo sai che questi biscotti mi piacciono solo se fatti in casa? Se li compro già fatti non li trovo uguali, invece casalinghi sono buonissimi, peccato che non abbia ricevuto nessun uovo di pasqua ahahaha!!!!! baci ^_^

    • petitpatisserieblog

      Ahahahah!! Ma buongiorno!! :))
      Mio marito, che peraltro non ama moltissimo il cioccolato, è da tre giorni che li mangia inzuppati nel latte e non fa altro che dirmi quanto sono buoni!:))
      Bacione
      Serena

    • petitpatisserieblog

      Ma grazie Anna che sei gentile!!
      A me dispiace invece non aver avuto un termine di paragone quanto a gusto, ma ad un'amica non si dice mai di no 😛 ! Per cui mi son detta: come ricetta mi rivolgo alla migliore e poi faccio decidere al mio palato! 😀
      Grazie ancora Anna, un bacione anche a te e buona serata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.