Dolci

Torta crumble alle ciliegie

La ciliegie mi piacciono troppo, come tutti i frutti rossi e colorati d’altronde.

Sapete poi quante proprietà benefiche posseggono?
Sono ricchissime di vitamine A, B e C , di sali minerali – come il ferro –  e oligoelementi e, proprio  per questo, sono molto indicate in caso di stress e spossatezza.
Contengono inoltre melatonina ed hanno importanti proprietà depurative, specie per il fegato.
E se poi si considera pure quanto sono buone – non per niente esiste il famoso detto “una tira l’altra” – non possiamo non farne una scorpacciata quando sono di stagione come in questo periodo.
Per cui approfittiamone e compriamone in grande quantità!

Con le prime ciliegie di stagione ho voluto cimentarmi in una torta per me molto particolare e unica perché nasce dalla combinazione di due dolci e che avevo già provato nella versione con le mele.

Perché torta crumble?
Il Crumble è un piatto di origine inglese che viene realizzato mettendo sopra la frutta a pezzi un impasto friabile e “sbriciolato” simile alla frolla che, una volta cotto, diventa un guscio croccante che nasconde una composta di morbida frutta cotta.
Una vera bontà!
E’ tuttavia per lo più un dolce al cucchiaio che , infatti, è meglio servire in cocotte o in piccole teglie individuali.
Per questo motivo ho preferito ispirarmi a Martha Stewart che ha invece realizzato una versione diversa con della pasta frolla alla base: in questo modo siamo di fronte ad una vera e propria torta che può essere servita a fette e che non è né una crostata né un crumble!
Una torta originale quanto buona: se amate le ciliegie e la pasta frolla non potete non provarla!!

La mitica Martha Stewart consiglia di usare un rotolo di pasta frolla già pronta: indubbiamente in questo modo la ricetta diventa ancora più easy.
Io ho preferito preparare la frolla di base (di cui vi ho quindi messo la ricetta), ma nulla vi vieta di utilizzare un rotolo di pasta frolla già pronto se non avete tempo o voglia di “sporcarvi troppo le mani”.

Se volete un consiglio ancora più furbo impastate un quantitativo maggiore di pasta frolla con 350 gr di farina (gli altri ingredienti li aumenterete in proporzione): 2/3 la stenderete per fare la base e 1/3 la sbriciolerete sopra le ciliegie!
A voi la scelta della versione più speedy!

Ingredienti per una tortiera di circa 26 cm di diametro:
Per la frolla (a meno che non usiate un rotolo di pasta frolla già pronto):
  • 250 gr farina
  • 120 gr burro
  • 1 uovo
  • 60 gr zucchero
  • un pizzico di sale
Per il ripieno:
  • 500 gr di ciliegie + qualcuna per la decorazione
  • 2 cucchiai di zucchero
Per il crumble:
  • 100 gr farina
  • 100 gr burro
  • 50 gr zucchero
Preparate la frolla inserendo tutti gli ingredienti nel mixer ed azionandolo fino a quando si formerà una palla che , avvolta da pellicola, metterete a riposare in frigo per circa 15/30 minuti.
In questo frangente denocciolate le ciliegie e mescolatele con lo zucchero.
Tirate fuori l’impasto e stendetelo con un mattarello su un foglio di carta forno (aiutatevi con un poco di farina se necessario).
Trasferitelo su una teglia (anche con tutta la carta forno se vi viene meglio), bucherellate il fondo e versate sopra le ciliegie.
A questo punto formate il crumble: ci vorrà un minuto!

Mescolate gli ingredienti tra loro con le mani ma senza amalgamare l’impasto, piuttosto “sbriciolandolo”. Immaginate i gesti di chi sta lavando le mani: strofinate le mani tra loro in modo da formare grosse briciole di impasto che andrete a distribuire sopra le ciliegie.

Infornate a 180° per circa 30 minuti.
Sfornate, decorate con ciliegie e spolverizzate con zucchero a velo.
Ora potete pure assaporate il vostro profumato dolce…
.

N.B.
  • Come già precisato, per rendere ancora più veloce il dolce usate pure un rotolo di pasta frolla già pronto oppure impastate una quantità maggiore di frolla : 2/3 vi servirà per formare la base e la restante parte la sbriciolerete sulle ciliegie.
  • Al posto delle ciliegie potrete utilizzare anche mele , fragole o altra frutta di stagione.

Buon fine settimana goloso

Serena

 

Se provate le mie ricette sarà un onore per me per cui mandatemi la foto via e-mail oppure, se pubblicate la foto su Instagram o su Facebook, usate l’hashtag #petitpatisserieblog o inviatemele tramite Direct (se avete un profilo privato su Instagram) così le potrò vedere, condividere sui social ed inserire nel blog alla pagina Vos Plats!

12 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.