Dolci,  Ricette estive

Torta soffice alle pesche profumata al rosmarino

Voglia d’estate?
Si, tanta.

E ancor di più di utilizzare in cucina le erbe aromatiche, che io amo tanto aggiungere nella preparazione dei miei piatti, anche dolci.

 

Questa torta di pesche parla d’estate , parla di freschezza, di pranzi in giardino, di colazioni lente, di mattine trascorse all’aria aperta a raccogliere fiori e a pensare al mare.

 

Provatela e mi direte: l’aroma del rosmarino che annuserete al primo morso sarà la giusta ricompensa per una preparazione che – ne sono sicura – sarà ricca di curiosità.

Superate ogni titubanza e preparatevela come coccola per cominciare questa settimana corta che ha dato il benvenuto al mese di giugno, un mese speciale che ci regala sempre un assaggio di estate.

Ingredienti:
(stampo di 18/ 20 cm)
  • 200 gr farina 00
  • 120 gr zucchero
  • 120 gr panna fresca o da cucina
  • 50 gr burro
  • 2 uova
  • 1/2 bustina lievito
  • 3 pesche
  • 1 cucchiaio di zucchero
  • 1/2 cucchiaio di aghi di rosmarino
Lavate bene le pesche, tagliatele a spicchi con tutta la buccia e mettetele a macerare con un cucchiaio di zucchero e mezzo scarso di rosmarino.
Fate fondere il burro e lasciate raffreddare.
Nel frattempo montate per qualche minuto le uova con lo zucchero fino a quando non otterrete un composto bello spumoso.
Aggiungete il burro fuso e la panna; infine la farina setacciata con il lievito.

Versate l’impasto nella tortiera e decorate con gli spicchi di pesche messi fitti a raggiera (senza togliere gli aghi di rosmarino).

 

Infornate a 180°  per circa 30 minuti, fate sempre la prova stecchino che deve uscire asciutto.

Servite con una pallina di gelato alla panna o vaniglia o con salsa allo yogurt, magari alle pesche, sentirete che bontà.

 

 

N.B.
  • Se usate uno stampo di dimensioni più grandi aumentate le dosi degli ingredienti facendo sempre la proporzione.
  • Questa ricetta , che ho personalizzato con il rosmarino e che è  stata presa da qui , nasce come torta senza glutine: basta dunque sostituire l’equivalente di farina 00 in farina senza glutine e il dolce diventa anche gluten-free.

 

Benvenuto giugno
Serena

Se provate le mie ricette sarà un onore per me per cui mandatemi la foto via e-mail oppure, se pubblicate la foto su Instagram o su Facebook, usate l’hashtag #petitpatisserieblog o inviatemele tramite Direct (se avete un profilo privato su Instagram) così le potrò vedere, condividere sui social ed inserire nel blog alla pagina Vos Plats!

6 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.