Ricette estive

Centrifugato di anguria [ nell’anguria ]

Questa più che una ricetta è una vera “furbata” che voglio condividere con voi.

Con questo caldo non sappiamo più cosa inventarci…ed ecco che ritornati a casa dopo una calda giornata al mare un’anguria-baby e un video che gira su Internet vengono in nostro soccorso!!

Sarete stupiti dalla facilità della preparazione di questa fresca bevanda che richiede un solo accessorio da cucina e un solo ingrediente: la frutta, purché di buona qualità!!

La domanda che i vostri ospiti più vi rivolgeranno dopo il primo sorso sarà: “ma cosa c’è dentro??”
Stenteranno a credere che è solo anguria, né al modo in cui l’avrete preparata!!
Ecco a voi la furbata!
Questo weekend…tutti a preparare Centrifugati d’anguria [nell’anguria]!!
E fatemi sapere mi raccomando….ci conto!!

 

Occorrente ed ingredienti:

 

  • 1 anguria baby (o 1 anguria di piccole dimensioni), meglio senza semi
  • 1 frullatore ad immersione o 1 frusta elettrica
Ponete l’anguria di fronte a voi in posizione orizzontale e praticate in cima e al centro, con un coltello, un’incisione a forma di quadrato che dovrà essere grande quanto basta perché possa farvi ingresso il becco del frullatore: inseritelo e frullate per bene, magari ruotandolo leggermente.
Versate nei bicchieri e gustate!!
Non ci credete? Neanche io prima di provare!!
N.B.
  • se lo preferite senza grumi di frutta – totalmente liquido – o se l’anguria ha i semi filtratelo prima di versarlo nei bicchieri;
  • se l’anguria non era stata messa in frigo prima di essere frullata, servite con ghiaccio o dopo aver tenuto in frigo qualche ora il centrifugato;
  • a piacere potete aggiungere un poco di Vodka se volete trasformarlo in sfizioso aperitivo o qualche foglia di menta o fettina di limone se desiderate aromatizzare il vostro centrifugato.

 

Felici giornate di sole , di mare …e di centrifugati d’anguria!

Serena
Se provate le mie ricette sarà un onore per me per cui mandatemi la foto via e-mail oppure, se pubblicate la foto su Instagram o su Facebook, usate l’hashtag #petitpatisserieblog o inviatemele tramite Direct (se avete un profilo privato su Instagram) così le potrò vedere, condividere sui social ed inserire nel blog alla pagina Vos Plats!

6 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.