Lievitati,  Ricette con Bimby

Brioche allo yogurt

Oggi vi propongo una ricetta buonissima e pure light, perfetta per tutta la famiglia.

Dopo il successo del Pan Brioche dolce senza impasto, dei Cornetti di pasta brioche e delle Chiocciole con cannella e uvetta ho deciso di replicare l’impasto “brioche” in una nuova variante, complice la presenza in frigo dello yogurt.

PhotoGrid_1455569856956

Questa variante è ancora più leggera: già con le Chiocciole con cannella e uvetta avevo eliminato le uova e utilizzato il latte di riso.
Stavolta ho pure sostituito il burro (o strutto) con l’olio di semi ed il latte con lo yogurt bianco magro (senza zucchero): per contrastare il sapore dello yogurt ho aumentato un poco il quantitativo di zucchero e ho aggiunto, come aroma, la vaniglia.
Voi potrete aromatizzare con la scorza del limone o dell’arancia o usare uno yogurt alla vaniglia (o già zuccherato): in questo caso diminuite un poco lo zucchero.

PhotoGrid_1455570281746

La cosa che più mi ha colpito è stato il profumo dell’impasto appena fatto: sa di yogurt, di leggerezza e bontà.
Queste brioche sono buonissime e morbidissime ma, soprattutto, leggere e non hanno nulla da invidiare al classico impasto con uova e burro…..a casa mia è diventato il nostro impasto di pasta brioche preferito….e sono pronta a scommettere che lo diventerà anche da voi 😉

PhotoGrid_1455570187905

Brioche allo yogurt
Recipe Type: Lievitati dolci
Cuisine: Dosi per 12 brioche
Author: Serena – Petitpatisserie
Brioche soffici e morbidissime, sono perfette per la colazione, inzuppate nel latte o farcite con marmellata o crema alla nocciola.
Ingredients
  • 250 gr farina 00
  • 250 gr farina manitoba
  • 40 ml olio di semi
  • 80 gr zucchero
  • 250 gr yogurt (io bianco magro)
  • 50 ml latte (o acqua) tiepido (non caldo)
  • 25 gr lievito di birra fresco o 1 bustina lievito di birra disidratato
  • 1 bustina di vanillina
  • 1 pizzico di sale
  • Zucchero a velo
Instructions
  1. Sciogliete il lievito con un cucchiaino di zucchero nel latte. Aspettate qualche minuto che faccia la schiuma.
  2. Mescolate le due farine e aggiungete pian piano tutti gli ingredienti, ivi compreso il composto con il lievito. Impastate a mano o con una impastatrice (con il bimby per circa 3 minuti a velocità spiga) fino a quando non otterrete un bel panetto compatto e non appiccicoso. Lasciate lievitare l’impasto, coperto, in luogo tiepido (forno spento con luce accesa) fino al suo raddoppio: ci vorranno circa due ore.
  3. A questo punto prelevate pezzetti di impasto e formate delle palline del peso di circa 60/70 gr. (dapprima create un cilindretto, arrotolatelo e chiudete la base – “pinzettando” la pasta – in modo da formare una pallina : vedere le foto in basso). Posizionate le palline un poco distanziate tra loro sopra una teglia rivestita di carta forno e rimettete a lievitare il luogo tiepido per circa 30 minuti.
  4. Infornate a 180° per circa 10/12 minuti. Quando saranno intiepidite spolverate con zucchero a velo e gustate.
Notes
– Per me le dosi dello zucchero sono perfette, ma se amate i sapori dolci e desiderate gustare le vostre brioche da sole potete aumentate un poco le dosi dello zucchero.[br]- Potete dare all’impasto la forma che più preferite e fare cornetti, trecce, il classico bauletto del pan brioche, corone dolci: spazio e largo alla vostra fantasia.[br]- Si conservano per un paio di giorni ben chiuse in un sacchetto per alimenti.

PhotoGrid_1455658185666PhotoGrid_1455658785313PhotoGrid_1455570115649

PhotoGrid_1455570051660

Leggerezza e bontà:

così dovremmo prendere la vita.

A presto,

Serena

26 commenti

Rispondi a petitpatisserieblog Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.