Lievitati,  Pasqua

Coniglietti di pasta brioche

Oggi daremo il benvenuto al mese di marzo , che quest’anno ci porta sia la primavera che la Pasqua, con una idea allegra e sfiziosa e per la quale ringrazio Pinterest!
I Coniglietti di Pasta Brioche saranno la vostra colazione e merenda ideale per il periodo delle feste e non solo: morbidi, golosi e tanto tanto teneri.
Sarà una gioia anche solo guardarli, sia per i grandi che per i piccini.

Per l’impasto potrete seguire la ricetta della Treccia di Pan Brioche senza impasto o quella delle amate Chiocciole con uvetta e cannella , che è senza uova, o quella delle tanto apprezzate Brioche allo yogurt, che è pure senza burro e, quindi, ancora più light….insomma, a voi la scelta!
Questi impasti poi non sono particolarmente dolci per cui potrete portarli a tavola – o durante i prossimi pic-nic di primavera o per quello di Pasquettaper accompagnare salumi o formaggi o qualsiasi pietanza in sostituzione del classico pane.

coniglietti2a

PROCEDIMENTO

Preparate l’impasto secondo la ricetta della Treccia di Pan Brioche senza impasto , quella delle Chiocciole con uvetta e cannella  o quella delle Brioche allo yogurt (se vorrete portarlo a tavola in sostituzione del pane potete diminuire le dosi dello zucchero).

Se seguite la ricetta della Treccia di Pan Brioche senza impasto potrete mescolare semplicemente gli ingredienti la sera prima di andare a dormine, lasciare lievitare la notte ed infornare l’indomani mattina in modo da avere i coniglietti belli caldi per la colazione. Se opterete per le altre ricette seguite il relativo procedimento per la lievitazione: magari impastate la mattina per averli pronti a pranzo o nel pomeriggio per averli pronti per la merenda.

Dopo la prima lievitazione procedete in questo modo:

  • formate dapprima un cilindretto della lunghezza di circa 25/30 cm – grosso quanto un dito – e arrotolatelo formando una spirale; poi una pallina grande quanto una nocciola , che attaccherete alla “spirale”: questo sarà il “corpo” del coniglietto (v.foto in basso);
  • infine un ovale, da cui taglierete con un coltello affilato un triangolo di pasta in modo da formare le orecchie e nel cui centro posizionerete una goccia di cioccolato (l’occhio): attaccatelo sopra la “spirale” (v.foto in basso).

PhotoGrid_1456691947344

Fate lievitare altri 30 minuti, spennellate con un poco di latte ed infornate a 180° per circa 15 minuti fino a quando non risulteranno dorati.

N.B.
*Con 250 gr di farina otterrete circa 10 coniglietti.
* A me è rimasto un poco di impasto , ho formato una piccola pallina in cui ho aggiunto le gocce di cioccolato…..una vera bontà….non si sa mai vogliate cedere anche voi a questa tentazione!! 😉

coniglietti1

coniglietti4a

Benvenuto marzo,

Serena

6 commenti

  • Paola

    Li farò di sicuro?Grazie per la bellissima idea Serena! Utilizzerò L impasto delle brioche allo yogurt che mi è piaciuto tanto. Solo ho una domanda: come attacco i vari pezzi? Spennellando con cosa? Latte? Felice giornata ?

    • petitpatisserieblog

      Ciao Paola, grazie a te!! Si attaccano tranquillamente senza nulla. Se dovessi avere problemi spennella con un poco di acqua 😉
      Buon pomeriggio
      Serena

  • Anna Rita

    Sere!!che dolcezza questi coniglietti!! mi fai pensare alla primavera e alle bellissime giornate di Pasquetta, passate fuori casa, con gli amici e tante cose buone da mangiare 🙂 ecco, nel mio prossimo cestino da picnic, ci vedo bene anche questi 😉
    Un bacio e buon inizio di Marzo <3

    • petitpatisserieblog

      Proprio vero Anna…quanto abbiamo bisogno della primavera?? 😉
      Bacio grande e grazie sempre per la tua dolcezza <3

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.