Dolci,  Ricette estive

Naked Cake al limone {con crema al burro e frutti di bosco}

Tutti vorremmo iniziare le settimane così,il lunedì non sarebbe più tale ed il colore e la gioia la farebbero da padroni. Venerdì sul mio adorato Calendario Filosofico c’era scritta questa frase: “La gente aspetta tutta la settimana il venerdì, tutto l’anno l’estate, tutta la vita la felicità e si dimentica di vivere oggi“.
Ed io comincio dunque la settimana così, senza aspettare il venerdì per pubblicare questa torta, senza aspettare l’estate, senza aspettare di essere felice domani, perchè voglio esserlo oggi, con voi.

naked cake7

Con voi , amici ed amiche mie, che mi riempite le giornate con il vostro entusiasmo ed il vostro affetto, ed è a voi che dedico questa torta, questo tripudio di dolcezza e di bontà .
Ed è sempre a voi che dico di non aspettare domani per essere felici, di non aspettare il weekend per fare questa torta: optate magari per preparare solo due strati oppure piccoli muffin da dividere a metà, ma fatela, ora, non aspettate di essere felici, siatelo oggi.

naked cake5

La torta che vi presento oggi parteciperà ad una sfida tra 48 blogger che, utilizzando il nuovo prodotto della Vallè , dovranno scegliere se “essere più dolce o salato”. Io ovviamente ho scelto il dolce e a partire da oggi e fino a domenica 19 la mia Naked Cake gareggerà con altre 5 ricette nel sito della Vallè qui , ed è per questo che vi chiedo di sostenermi. Cliccate questo link http://www.valledolceosalato.com/ , e votate la mia ricetta, se vi piace, perderete solo un paio di minuti, ma ve ne sarò grata perchè la sfida, se andrà bene questa settimana, continuerà… e voi siete curiosi  di seguirmi in questa avventura, vero??

naked cake1

Per preparare questo dolce ho utilizzato il nuovo prodotto della Vallè, “Vallè&burro”, buono come il burro ma più leggero e digeribile, avendo il 58% in meno di grassi saturi rispetto agli altri burri e senza olio di palma, ideale dunque sia per preparazioni dolci che per preparazioni salate.
Ed è proprio per questo motivo che ho voluto utilizzarlo non solo nell’impasto della torta ma anche per la farcitura preparando una golosa crema al burro , che mi ha consentito di assaporare questo prodotto al naturale. E’ un tipo di crema infatti che non avevo mai provato ma questo prodotto più leggero e più sano della Valle’ mi ha spinto a sperimentarla aggiungendo , oltre allo zucchero a velo , anche un poco di formaggio cremoso, e devo dire che il risultato è stato entusiasmante!
Per la ricetta invece ho seguito quella della mia Sponge Cake con crema al mascarpone e fragoline aromatizzandola al limone, in modo da contrastare la dolcezza della farcia .
Da tempo volevo provare a fare la mia Sponge Cake con un effetto , sempre “nudo” (“naked” in inglese) ma anche “spatolato” e quando l’ho vista dalla mia amica Sara del blog In cucina con Giada e Sara , non ho avuto dubbi sul risultato!! Ed eccomi qua con la mia versione!!

Pronti ad essere felici, oggi?

naked cake2a

INGREDIENTI

Dosi per una teglia da 18 cm con tre strati o da 22 cm con due strati o per circa 12 muffin grandi (16 piccoli)

Per l’impasto:
200 gr farina 00
200 gr Vallè&burro
180 gr zucchero
4 uova
4 cucchiai di succo di limone
1 bustina di lievito
Per la crema al burro:
400 gr zucchero a velo
120 gr Vallè&burro
120 gr formaggio cremoso
Per decorare:
250 gr fragole
3 vaschette di frutti di bosco misti (mirtilli,more e lamponi)

PREPARAZIONE

Con le fruste elettriche montate il burro con lo zucchero fino ad ottenere un composto spumoso.
Aggiungete le uova una alla volta ed amalgamate.
Infine unite la farina setacciata con il lievito ed il succo di limone.
Versate il composto in tre teglie da 18 cm ( anche in un’unica teglia se ha i bordi alti e poi la taglierete, meglio l’indomani, ottenendo tre strati ) oppure in un’unica teglia da 22 cm che , una volta fredda, dividerete a metà. Io consiglio di fare le basi il giorno prima e comporre la torta il giorno dopo. Cuocete a 180° per 15 minuti ogni base ( o per circa 35 minuti se usate un’unica teglia): fate sempre la prova stecchino che deve uscire asciutto.
Preparate la crema mescolando , con le fruste elettriche, lo zucchero a velo con il burro e poi incorporate pian piano il formaggio cremoso.
Lavate ed asciugate delicatamente le fragole ed i frutti di bosco.
Componete la torta. Spalmate 1/3 della crema al burro sopra il primo strato (abbondando vicino ai bordi) e guarnite con i frutti di bosco; chiudete con l’altra base e procedete come prima.Sistemate sopra l’ultima base di torta, spalmate la crema rimasta e guarnite a piacere con i frutti di bosco e le fragole.
Infine , con l’aiuto di una spatola , stendete la crema che fuoriesce dai bordi lungo tutta la torta in modo da ottenere un effetto rustico , non rifinito ma ugualmente molto molto chic.
Conservate in frigo fino al momento di servire.

Note.*Se volete fare una torta grande a 3 strati fate doppio impasto: ognuno lo cuocerete da solo in una teglia da 24 cm e poi una delle due torte la dividerete a metà.
* Se desiderate una farcia meno golosa potete optare per la crema al mascarpone della mia Sponge Cake, mescolando 500 gr di mascarpone con 500 ml di panna montata ( con 2 cucchiai di zucchero a velo ).

naked cake6

I cake topper per decorare la torta sono di Fabulous Party Design .

naked cake4a

La gente aspetta tutta la settimana il venerdì, tutto l’anno l’estate, tutta la vita la felicità e si dimentica di vivere oggi”

Felice oggi,

Serena

2 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.