Dolci,  Ricette senza glutine

Torta margherita {light e gluten free}

Per tanto tempo ho cercato la ricetta di una Torta margherita light ( con poche uova, senza burro e senza farina 00) che mi soddisfacesse.
Mio marito ne va matto per la colazione, è la sua torta preferita, ma solo il pensiero di utilizzare un cospicuo numero di uova e tanto burro mi frenava.
Relegate le trasgressioni nel weekend, durante la settiamana cerco sempre di preparare colazioni e merende  sane , genuine e non troppo caloriche.

Torta margherita senza glutine

Dopo innumerevoli tentativi sono riuscita a trovare la ricetta perfetta: niente burro ma olio di semi, solo due uova, meno latte – in parte sostituito dallo yogurt – niente farina “00”, ma farina di riso che, oltre a renderla estremamente soffice e buona , ci consente di evitare la raffina farina “00” e la trasforma pure in un ottimo dolce gluten free.
Questa torta ha poi un grande pregio : si prepara velocemente in soli cinque minuti semplicemente mescolando gli ingredienti secchi con quelli liquidi,
E’ perfetta inzuppata nel latte, golosa farcita ma semplicemente squisita da sola!!

Insomma, preparatela subito se , come me , volete fare la felicità della vostra famiglia ?

Torta margherita senza glutine

INGREDIENTI

dosi pe runo stampo del diametro di circa 22 cm

250 gr farina di riso
150 gr zucchero
1 bustina di vanillina (o scorza di 1 limone o di 1 arancia)
1 bustina di lievito per dolci
1 yogurt bianco di 125 ml
100 ml latte
100 ml olio di semi
2 uova
zucchero a velo

PREPARAZIONE

Mescolate gli ingredienti secchi (farina setacciata, zucchero, vanillina, lievito).
Sbattete le uova con una frusta ed unitevi l’olio, il latte e lo yogurt.
Unite gli ingredienti secchi con quelli liquidi , mescolate velocemente con le fruste elettriche per amalgamare e versate in una teglia di 22 cm , imburrata ed infarinata.
Infornate a 180° per circa 35 minuti: fate sempre la prova stecchino, che deve uscire asciutto.
Cospargere di zucchero a velo solo dopo che la torta si è intiepidita.Si mantiene soffice per qualche giorno coperta sotto una campana di vetro.

Note. * Se desiderate farcirla consiglio di farlo il giorno dopo.
* Potete aggiungere frutta a pezzetti o gocce di cioccolato nell’impasto , dopo averle infarinati bene per evitare che cadano sul fondo.

Torta margherita glutenfree free

La ricetta, con qualche piccolissima modifica , è stata tratta da qui  .

Il nostro rientro dalle vacanze? Semplice e genuino.

A presto,

Serena

12 commenti

  • Daniela

    giusto in questi giorni cercavo una ricetta per la classica margherita, ma trovavo solo ricette piene di burro uova e zuccheri. Poi, apro il tuo blog ed eccola lì: la ricetta che cercavo!! Secondo te, al posto del latte posso usare il latte di riso o di mandorla? e se volessi ridurre lo zucchero a 100 gr viene lo stesso la torta? Infine, si può aggiungere cacao amaro all’impasto, e quanto?
    grazie per la risposta
    Daniela

    • Petitpatisserie

      Ciao! Sono felice che tu abbia trovato nel mio blog quello che cercavi! Anche io da tempo desideravo trovare una ricetta come questa che mi piacesse e finalmente…eccola qua!
      Ma certo! Puoi usare anche altro latte , o fare metà latte e metà yogurt , puoi tranquillamente ridurre lo zucchero o mettere quello di canna e puoi aggiungere il cacao. Per le quantità di cacao ti devi regolare sostituendo parte della farina con cacao: ad esempio 220 gr farina di riso e 30 gr cacao in modo che il quantitativo totale sia sempre pari a 250 gr. Puoi anche aggiungere gocce di cioccolato nell’impasto (che avrai cura prima di infarinare in modo che non cadano sul fondo). Spero di averti aiutato, fammi sapere ci tengo e se ti va mandami pure la foto 😉
      A presto,
      Serena

  • Maria Carla

    Ciao! Grazie per questa ottima ricetta. Io l’ho preparata nella sua versione originale e poi con una variante della farina. Ho usato:
    g 120 farina di riso g 100 fecola g 30 farina di tapioca
    È venuta sofficissima!!!

    • Petitpatisserie

      Ciao Stefania e scus ai ritardo! Certo per la faina , per l’olio pure può solo cambiar eun poco i lsapore ?Fatta poi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.