Dolci,  Frolle&crostate

Crostata morbida alla nutella

La Crostata morbida alla nutella è la versione rivisitata della mia Crostata morbida alla marmellata che vi è tanto piaciuta e che in tantissimi avete rifatto ed apprezzato.
Come vi avevo già spiegato in quella ricetta, gli ingredienti di questa torta sono gli stessi della frolla ma il composto è più morbido ed appiccicoso per via dei quantitativi dei liquidi maggiori , così come del lievito, tanto da sembrare più un impasto per torta. Il risultato? Una frolla morbida morbida al cui interno è racchiuso un ripieno di cremosa nutella.
Al contrario della sua sorella “marmellatosa” qui non ho creato tante  “fossette” ripiene di marmellata ma ho fatto un doppio strato di impasto (per questo ho usato una teglia più piccola) che ho riempito con tante cucchiaiate della tanto amata crema alle nocciole? .

Insomma…il risultato è strepitoso…chi la prova per primo??

INGREDIENTI 

dosi per una tortiera del diametro di circa 18/20 cm

200 gr farina 00
80 gr zucchero
120 gr burro morbido
2 uova
semi di una bacca di vaniglia
pizzico sale
1 cucchiaio di lievito per dolci (circa 1/2 bustina)
Nutella (o altra crema di nocciole preferita)

PREPARAZIONE

  1. Unite gli ingredienti secchi (farina setacciata col lievito,sale,zucchero), aggiungetevi le uova ed i semi della vacca di vaniglia e mescolate con le fruste elettriche o con una impastatrice.
  2. Unite infine il burro ed amalgamate. L’impasto risulterà più denso di quello di una torta e molto più morbida di quello di una crostata.
  3. Versate in una tortiera ricoperta di carta forno (o imburrata ed infarinata) metà composto e spalmatelo bene con una spatola . Aiutandovi poi con il dorso di un cucchiaio formate dei buchi. Versatevi sopra la nutella in modo da coprire gli avvallamenti creati e spalmate il resto su tutta la torta. Ricoprite con il restante impasto ed uniformate in modo da coprire tutta la nutella.
  4. Infornate a 170 gradi per circa 30/40 minuti. Vi accorgerete che è cotta dal colore dorato della torta .
    Sfornate, lasciate intiepidire e cospargete di zucchero a velo.

Golosa giornata,

Serena

Un commento

  • Tomaso

    Cara Serena, mamma mia che, crostata speciale, immagino che dopo essere bella è sicuramente buona.
    Ciao e buon pomeriggio con un forte abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.